Chi è Chicco Porcu
Manifesto Politico e Resoconti
Attività Politica
Interventi d'Aula
Idee e Programmi
Elezioni e Referendum
Video
Rassegna Stampa
News di Chicco Porcu
Archivio Generale


Cronache Incontri
Appuntamenti Passati




 
Stampa Stampa Indietro Indietro Home Home

INTERROGAZIONE PORCU, COCCO con richiesta di risposta scritta, sulla necessità di assicurare adeguata pluralità di offerta nei collegamenti marittimi con le isole minori .
18 Febbraio '11, venerdì
CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA XIV LEGISLATURA


INTERROGAZIONE N. 512/A-  PORCU, COCCO, con richiesta di risposta scritta sulla necessità di assicurare adeguata pluralità di offerta nei collegamenti marittimi con le isole minori .

Premesso che :

-        la compagnia Delcomar ha operato  in regime di sovvenzione per il collegamento notturno con la Maddalena da ben 5 anni e senza che sia stata indetta una regolare gara;

-        solo dopo una denuncia al TAR di altra compagnia si è arrivati ad una gara per il collegamento notturno della tratta per Carloforte;

Verificato che :

-        la Delcomar è beneficiaria di sovvenzioni RAS in regime di proroga per  ben 4 milioni di euro all’anno ( 1,7 milioni di Euro per Maddalena e 2,3 milioni di Euro per Carloforte) per un totale di 20 milioni di Euro negli ultimi 5 anni;

-        nel collegamento per La Maddalena sono attivi 3 operatori e che all’unico operatore privato Enermar,  in grado di garantire il servizio anche in assenza di contributi pubblici, sono sati tolti alcuni slot e assegnati a Delcomar senza che questi fossero messi a gara;

Preso atto che :

-        l’operatore privato  Enermar ha dichiarato la disponibilità a garantire i collegamenti notturni anche in assenza di sovvenzioni, facendo risparmiare alla RAS 1,7 milioni di Euro all’anno;

-        in assenza di una posizione più chiara della RAS sulla volontà di evitare fenomeni di concorrenza sleale la società Enermar ha minacciato di voler interrompere i collegamenti con le isole minori con grave danno per il numero di corse e la qualità dei servizi di collegamento offerte agli utenti;

chiedono di interrogare il Presidente della Regione e l’Assessore regionale ai Trasporti per sapere :

1.        come intende assicurare che siano evitati ulteriori fenomeni di  concorrenza sleale ed inutile sperpero di denaro pubblico;

2.        quando intende interrompere gli attuali regimi di proroga e mettere, finalmente,  a gara i collegamenti marittimi con le isole minori assicurando, con efficienza di spesa per la Regione,  una pluralità di offerte di trasporto, qualità e rapidità del servizio  e copertura del collegamento nell’arco delle 24 ore.

Top
Stampa Stampa Indietro Indietro