Chi è Chicco Porcu
Manifesto Politico e Resoconti
Attività Politica
Idee e Programmi
Elezioni e Referendum
Video
Rassegna Stampa
News di Chicco Porcu
Archivio Generale


Cronache Incontri
Appuntamenti Passati




 
Stampa Stampa Indietro Indietro Home Home

Bilancio di Mandato 2009-2013: DOCUMENTI
23 Gennaio '14, giovedì
Non c’è partecipazione senza informazione e non c’è rendicontazione del proprio operato senza una comunicazione costante con gli elettori.  E’ un filo conduttore che ho seguito costantemente in questi anni.  Lo faccio anche oggi quando, dopo 10 anni trascorsi sui banchi della massima assemblea sarda, non mi ricandido in Consiglio regionale per coerenza con le posizioni ho sempre espresso sui limiti di mandato.  Vorrei ringraziare tutti i miei elettori, amici e simpatizzanti per la fiducia ed il sostegno che mi hanno sempre manifestato.  Non mancheranno le occasioni per continuare il comune impegno per il futuro della Sardegna.

Chicco Porcu


PS Ecco una breve sintesi dei principali temi di cui mi sono occupato durante la XIV legislatura.  Per informazioni dettagliate sugli atti consiliari, interventi in aula, articoli pubblicati ed incontri pubblici a cui ho partecipato vai sul sito www.chiccoporcu.it.


ENTRATE E BILANCIO

Sono stato relatore di minoranza della legge finanziaria e ho partecipato costantemente ai dibattiti sulla mancata attuazione della Vertenza Entrate, sulla Zona Franca e sulla trasparenza e razionalizzazione delle politiche di bilancio.


ENERGIA E TRASPORTI

Le energie rinnovabili devono diventare un’occasione di sviluppo locale, evitando l’ulteriore crescita dei grandi impianti eolici e solari che estraggono vento e sole dalla Sardegna senza generare ricadute per l’economia locale.  Su questo tema ho presentato vari atti consiliari molti dei quali accolti dall’Aula.
Ho denunciato spesso le carenze sia nei trasporti locali che nelle politiche adottate dalla Giunta in materia di continuità territoriale.


PAESAGGIO E AMBIENTE

Il Paesaggio è un bene comune su cui si basa l’identità della Sardegna.  Per questo mi sono battuto per  tutelarlo, promuoverlo e valorizzarlo, in un quadro di certezze per i cittadini e per gli amministratori.  Sono intervenuto spesso contro ogni tentativo di stravolgere il Piano paesaggistico con le varie versioni dei finti Piani Casa e con la legge sul Golf (molti di questi atti sono stati impugnati dal Governo). Tra vari argomenti, mi sono occupato del degrado di Molentargius, della riconversione turistica del’Arcipelago de La Maddalena, dello stallo sulla valorizzazione della necropoli di Tuvixeddu.


ATTIVITA' PRODUTTIVE

Sono stato presentatore della norma di semplificazione amministrativa in materia di Sportello Unico per le Attività Produttive esteso all’edilizia di cui sono stato relatore d’aula, di una legge per la prevenzione degli infortuni, di interpellanze sui ritardi ed inutile complessità dei bandi per gli incentivi nel settore turistico, sulle carenze nella formazione professionale.  Ho presentato atti e mozioni sul futuro del polo metallurgico di Portovesme e della filiera dell’alluminio legata ad ALCOA.


SANITA', CONOSCENZA, SPORT

Ho denunciato più volte il fatto che il centrodestra abbia scelto la strada dei Commissariamenti delle ASL come primo atto della propria Giunta, ma senza poi produrre in 5 anni alcuna riforma in grado di migliorare la qualità e l’efficienza dei servizi erogati.  Sono stato nominato relatore d’aula di una legge che riguarda le Scienze Motorie e, più in generale, la salvaguardia della salute tramite l’attività motoria, fisica e sportiva.  Con diversi interventi e atti ispettivi mi sono occupato di ricerca e di Master and Back.

ISTITUZIONI E COSTI DELLA POLITICA

Sono stato presentatore della legge di riduzione a 60 dei Consiglieri regionali, di quella per l’istituzione della città metropolitana di Cagliari, di una mozione per la revisione dello Statuto di autonomia della Sardegna.  Ho presentato vari atti ispettivi sul funzionamento degli enti regionali.  Ho denunciato sprechi nelle nomine di esperti e consulenti, nelle nomine dei direttori generali e nelle indennità di funzione dentro l’amministrazione regionale.  Da amministratore del Gruppo PD ho contribuito alla razionalizzazione dei costi del Consiglio regionale e a riportare in capo al Consiglio, sul modello del Parlamento europeo, i costi di funzionamento dei gruppi consiliari.

INCARICHI POLITICI ED ISTITUZIONALI NEL PD

Sono stato Presidente del Forum Green Economy del PD regionale, nella cui veste ho redatto documenti, programmi e organizzato iniziative e convegni.  In Consiglio regionale o fatto parte della Commissione bilancio e programmazione e dal novembre 2011 alla fine della legislatura sono stato vicepresidente della Commissione attività produttive.

STATISTICHE
Nell’arco di 5 anni si sono svolte circa 450 sedute del Consiglio regionale e 180 di Commissione.  Sono stato presente al 91% delle sedute di Commissione ed all’86% delle sedute d’Aula.
Sono stato firmatario di: 70 Proposte di legge di cui 2 statutarie e 2 nazionali; 118 Mozioni; 31 Interpellanze; 47 Interrogazioni; 12 Ordini del giorno.

Scarica il pdf
di Chicco Porcu

Top
Stampa Stampa Indietro Indietro